Software di gestione del server

Contenuto

SolarWinds Server e Application Monitor

SolarWinds Server and Application Monitor può monitorare i servizi AWS e Azure, lo storage span, i database, oltre 1200 plug-in e la salute dell’hardware del vostro server. Il sistema monitora le metriche dell’hardware del server, compreso l’uso della CPU, l’uso del disco rigido, l’alimentazione e la velocità della ventola. Tutti gli indicatori sono codificati a colori in modo da poter reagire rapidamente ai cambiamenti. Il verde indica una lettura normale e il rosso indica un guasto critico o un aumento della temperatura ad un certo valore. Questa vista facilita il monitoraggio delle prestazioni e accelera le reazioni agli eventi importanti.

Questa soluzione di amministrazione ha una funzione di connessione automatica che scopre il vostro hardware e i componenti aggiuntivi disponibili senza dover specificare tutto da soli. Questa tecnologia è considerata una delle più importanti in SAM, poiché è importante impostare tutti i componenti rapidamente e non perdere nulla, cosa che accade spesso in modalità manuale. Il pannello di controllo include una serie di modelli di attività pre-scritti per aiutare ad automatizzare il monitoraggio regolare e le attività di manutenzione preventiva. SolarWinds Server and Application Monitor include report e avvisi pre-scritti che vengono visualizzati quando si verificano determinate condizioni

Uno strumento interno chiamato Appstack aiuta ad analizzare l’uso dei componenti per ogni componente individualmente. Questo vi permette di determinare la causa di un picco di richieste e di allocare meglio la capacità disponibile. La correlazione tra accesso al software e hardware di supporto si estende anche all’attività di rete. Per esempio, se un giorno ti imbatti in problemi con il tuo server SQL, devi usare tutti gli strumenti amministrativi disponibili per trovare e risolvere la causa del problema.

È possibile impostare una dashboard di monitoraggio creando diverse viste per i ruoli, distribuendo così la responsabilità ai membri più giovani del team, se presenti. I rapporti, i sistemi di automazione e le notifiche sono tutti personalizzabili dall’utente, a seconda del tipo di server gestito. Queste caratteristiche rendono SolarWinds SAM uno strumento di amministrazione dei server veramente essenziale. Oltre al visualizzatore delle prestazioni di rete, è possibile combinare questo modulo con un monitor del traffico di rete, un gestore della configurazione di rete, un monitor dello storage e un monitor della virtualizzazione. Il monitor standard per server e applicazioni supporta le funzioni di virtualization manager per il monitoraggio dei sistemi Hyper-V e VMware ESX.

Scarica SolarWinds Server and Application Monitor dal sito ufficiale

Gestore di applicazioni ManageEngine

ManageEngine è uno dei principali fornitori di software per l’amministrazione dei server, e il suo prodotto, Applications Manager, merita sicuramente un’occhiata. L’azienda produce anche il popolare software di monitoraggio delle prestazioni di rete, OpManager, che si integra bene con Applications Manager per fornire un set completo di strumenti di monitoraggio. I grafici a linee rappresentano il principale attributo grafico dei display presenti. Le metriche del server monitorate da questo sistema in tempo reale includono: carico della CPU, velocità e capacità di archiviazione, quantità di RAM consumata e prestazioni I/O. I fattori hardware visualizzati sul monitor includono valori di potenza, ventola e sensore di temperatura.

Ecco le applicazioni più importanti che possono essere monitorate sui server utilizzando questa soluzione: SQL-Server, sistemi ERP come SAP, Oracle EBS, Microsoft Dynamics AX, CRM e Siebel CRM. Il componente di gestione dei moduli di questo software ha alcune caratteristiche molto interessanti per aiutarvi ad analizzare diverse attività e testare nuove applicazioni. È disponibile un’automazione del flusso di lavoro che interagisce con gli eventi memorizzati dalla cronologia delle prestazioni del server. Questo significa che si ha un’idea di come un nuovo modulo o componente sul server influenzerà le risorse esistenti prima ancora che venga eseguito sulla capacità del nucleo. Questo dà a ManageEngine Application Manager lo status di un programma completo di amministrazione del server.

Gli strumenti di monitoraggio delle prestazioni controllano la disponibilità dei servizi di Active Directory, compresi i componenti Exchange in esecuzione sul server. Inoltre, le velocità di accesso alle funzioni Active Directory e LDAP sono continuamente monitorate. ManageEngine Applications Manager tiene traccia delle notifiche del registro eventi del sistema Windows, è auto-installante e non richiede l’accesso individuale ad ogni server per la preconfigurazione. Con la soluzione di amministrazione in esame, si ottengono script di attività e rapporti predefiniti, e si possono creare le proprie attività di automazione e rapporti personalizzati. È anche possibile installare la console di monitoraggio sui comuni sistemi operativi Windows e Linux e ottenere la stessa funzionalità di base.

Scarica Applications Manager dal sito ufficiale

Wireshark

Wireshark è un altro popolare strumento di monitoraggio della rete che supporta un gran numero di server. È progettato per visualizzare tutti gli eventi di rete di basso livello ed è attivamente utilizzato da organizzazioni commerciali e governative. Tra le sue caratteristiche di base e più importanti ci sono le seguenti:

  • Controllo dettagliato di una grande varietà di protocolli con aggiornamenti costanti e l’aggiunta di nuovi.
  • Registrazione degli eventi in tempo reale e analisi offline se necessario per le operazioni del server.
  • Funziona su Windows, Linux o macOS.
  • È presente un’interfaccia grafica avanzata, dove si possono visualizzare i dati di rete ricevuti. Potete usare l’utilità TShark per questo, eseguendola in modalità TTY.
  • Una varietà di filtri è disponibile per proteggerti da informazioni inutili quando si tratta di analisi approfondite.
  • Sono supportati molti formati di file, e leggerli e scriverli può essere utile quando si lavora con i protocolli. Non li elencheremo tutti, perché ce ne sono molti e tutte le informazioni sono disponibili sul sito ufficiale.

Parliamo di un altro vantaggio, non il più evidente, di questa soluzione: la documentazione. È davvero esauriente e risponde a tutte le domande che le persone che sono nuove a questa soluzione potrebbero avere. Ci sono diverse opzioni per diversi compiti, ad esempio se volete conoscere solo le basi quando scegliete il software di gestione del server. Wireshark viene aggiornato attivamente e l’ultima versione è disponibile da circa un mese da quando ho scritto questo articolo. Significa che gli sviluppatori stanno lavorando attivamente su tutti i protocolli e li aggiorneranno in tempo se necessario.

Scarica Wireshark dal sito ufficiale

Sysinternals

Sysinternals è una suite di piccoli programmi di Microsoft che include utilità per file, applicazioni di rete, processi e l’intero sistema. Alcuni di essi non sono necessari all’amministratore di sistema o al manager del server, ma alcuni sono molto utili e ampiamente utilizzati. Qui sotto c’è un link al pacchetto di installazione completo, ma potete decidere da soli quale installare.

Scarica Sysinternals dal sito ufficiale

Parliamo solo di quelle utility e programmi inclusi in Sysinternals che sono veramente utili per la gestione del server e non durante il normale funzionamento di Windows.

Monitor di sistema

La prima utility, chiamata System Monitor, è per quegli utenti che sono interessati a ottenere un registro dettagliato delle loro interazioni con file, processi e connessioni di rete. Registra tutte le attività nei registri degli eventi e permette di rivederli in qualsiasi momento. Le informazioni vengono visualizzate in una finestra grafica dove si vede il tempo, il tipo di evento, il risultato e una ripartizione dettagliata di tutte le azioni.

Il vantaggio di System Monitor è che l’utente ottiene un registro esteso degli eventi e vede molte più informazioni sul suo server o anche sul suo computer di casa (l’utilità può essere installata su qualsiasi versione di Windows).

AccessChk

Il prossimo è lo strumento della console, AccessChk. È progettato per ottenere informazioni sui permessi degli utenti per file, directory e voci di registro. Questo include anche gli oggetti di sistema e i servizi in esecuzione. Il suo scopo principale è quello di rilevare le falle di sicurezza relative a permessi impropriamente concessi a specifici gruppi di utenti o account individuali.

AccessChk ha un solo comando, che visualizza un elenco di directory e file su richiesta. Sta poi a te ordinare tutti i permessi e decidere quali devi modificare per rimuovere le vulnerabilità del server.

Autoruns

Il solito Task Manager non viene utilizzato su un server, poiché le informazioni visualizzate spesso non sono sufficienti per fare un monitoraggio adeguato. Invece, si acquista un sistema completo, o si usano strumenti come questi di Microsoft. Uno di questi è Autoruns, il cui nome fa già capire che controlla l’esecuzione automatica delle applicazioni. L’utilità analizza assolutamente tutti i percorsi e le voci di registro, visualizzando in un menu grafico le informazioni su ciò che è stato lanciato insieme al server. Ci sono diverse schede dedicate al monitoraggio di diversi componenti: driver, stampanti, programmi di ufficio, servizi e connessioni di rete. Il filtraggio è disponibile per mantenere la lista pulita e mostrare solo le informazioni che stai cercando.

Esploratore di processi

Process Explorer è un’altra versione migliorata del Task Manager che mostra e gestisce tutti i processi in esecuzione. Questo programma è molto usato sui server perché è importante monitorare quanti byte sta consumando un’applicazione e quanta larghezza di banda sta usando sul processore.

Mostra anche un intero albero di processi dipendenti in cui si può navigare facilmente e trovare informazioni. Questo rende Process Explorer uno strumento indispensabile per coloro che vogliono monitorare e gestire le applicazioni server.

Scanner IP avanzato

Se stavamo parlando di un software completo per monitorare un server e gestire i suoi componenti, ora vorremmo concentrarci su soluzioni semplici, la cui funzionalità non è così ampia. Sono per lo più distribuiti gratuitamente e raccomandati per l’installazione in Windows Server o altri sistemi operativi server per eseguire operazioni di base. Il primo di questi programmi si chiama Advanced IP Scanner ed è progettato per la scansione LAN. Visualizza tutti i dispositivi di rete scoperti, permette l’accesso alle directory condivise e permette l’accesso remoto a un PC per la gestione utilizzando le tecnologie RDP e Radmin.

Non ha bisogno di essere installato ed è distribuito in una versione portatile. Dalla descrizione di cui sopra, è chiaro che Advanced IP Scanner è adatto a un server che gestisce diversi computer e periferiche contemporaneamente. Non ha niente a che vedere con gli strumenti di rete.

Scarica Advanced IP Scanner dal sito ufficiale

Monitoraggio degli utenti inattivi di NetWrix

NetWrix Inactive Users Tracker è ideale per gli utenti che hanno diversi, o anche decine, di account utente sul loro server. Nonostante le restrizioni di accesso, ogni profilo ha i propri permessi, il che significa che possono sorgere problemi di sicurezza se il proprietario dell’account imposta una password inaffidabile o non è più associato al progetto, ma l’account non è stato ancora cancellato per qualche motivo.

Questo software trova tutti i profili esistenti e invia al proprietario del server informazioni su quanti anni sono esistiti e quanto spesso sono usati. Lascia poi a voi la decisione su cosa fare con i profili inattivi o con quelli con problemi di sicurezza. NetWrix Inactive Users Tracker è gratuito, quindi puoi tranquillamente installarlo sul tuo server e usarlo secondo necessità.

Scarica NetWrix Inactive Users Tracker dal sito ufficiale

Analisi delle prestazioni dei registri

I server hanno costantemente problemi di prestazioni legati a questo o quel componente. Sfortunatamente, non c’è modo di evitare che queste situazioni si verifichino in primo luogo e di assicurare che il server funzioni sempre perfettamente. Pertanto, dobbiamo monitorare le sue condizioni e risolvere i problemi in tempo. Un ottimo strumento per fare questo è Analisi delle prestazioni dei registri. Questo piccolo software è utile in situazioni in cui sono iniziati problemi di prestazioni, ma non è chiaro cosa li stia causando.

L’applicazione analizza il contatore del monitor delle prestazioni e visualizza i risultati sullo schermo. Il risultato è un grafico con molte linee che devono ancora essere determinate. Ogni processo è codificato a colori e mostrato in una tabella. I processi non necessari possono essere immediatamente scartati per visualizzare solo quelli che hanno un potenziale impatto sulle prestazioni. Di conseguenza, è possibile trovare facilmente il processo che ha consumato più risorse di sistema.

Scarica Analisi delle prestazioni dei registri dal sito ufficiale

PuTTY a più schede

Iniziamo descrivendo il noto client SSH chiamato PuTTY, che è collegato a questo programma. È progettato per gestire a distanza server e computer impostando un protocollo di connessione. Lo svantaggio principale della sua versione standard era che se si volevano creare più connessioni remote, si dovevano eseguire più copie del client, dato che una lavorava con un solo computer. Multi-Tabbed PuTTY cambia questa situazione aggiungendo un numero illimitato di client ad una singola GUI.

Il look and feel del programma è estremamente user-friendly. Le schede in alto con tutte le connessioni effettuate, una lista di desktop remoti disponibili o usati in precedenza è sulla destra, e lo spazio principale è riservato solo ai client. Allungateli secondo le vostre necessità per assicurarvi che siano visualizzati correttamente, e interagite con tutti i dispositivi simultaneamente o in sequenza.

Scarica Multi-Tabbed PuTTY dal sito ufficiale

Netwrix Auditor

Netwrix Auditor è un’applicazione di sicurezza che aiuta le organizzazioni a superare i problemi di conformità e le sfide interne. L’applicazione vi dà il pieno controllo su ciò che sta accadendo sul server, fornendo informazioni attivabili su modifiche, livelli di accesso e configurazioni. I componenti di Netwrix Auditor aiutano a minimizzare i rischi e a rilevare le minacce per prevenire le violazioni dei dati, oltre a rispettare GDPR, PCI DSS, HIPAA, SOX, GLBA, FISMA, NIST, FERPA, CJIS, NERC CIP, ISO/IEC. 27001 e altri standard di sicurezza. Il software può essere distribuito sia nel cloud che localmente, consentendo di monitorare ciò che sta accadendo in qualsiasi momento collegandosi al server in anticipo.

È una buona soluzione che controlla tutti gli elementi necessari sul server. Verificherà i file server, i database, Active Directory, SharePoint e altro ancora. L’unico aspetto negativo di Netwrix Auditor è che a volte si blocca mentre è in esecuzione, ma più spesso accade quando cerca di fermarsi durante gli aggiornamenti della configurazione. Poi potrebbe saltare il download di nuovi dati, ma si connetterà dopo che il problema è stato risolto e riempirà gli spazi vuoti, controllando i nuovi componenti. L’assistenza funziona in modo efficiente, quindi se avete delle domande, potete scrivere subito a un rappresentante e dirgli qual è la difficoltà. Nella maggior parte dei casi, aiutano in poche ore.

Scarica Netwrix Auditor dal sito ufficiale

NeDi

NeDi è più adatto alle reti aziendali e agli amministratori di sistema, ma può anche essere utilizzato su alcuni tipi di server che interagiscono con altri computer e dispositivi fisici. NeDi registra tutto l’hardware e tiene traccia dei nodi finali, fornendo tutte le informazioni rilevanti in un’interfaccia grafica. Questo permette di rinunciare completamente al protocollo Telnet, nel caso in cui sia necessario determinare gli indirizzi MAC o altri dati relativi all’hardware. Quando NeDi è in modalità attiva, il software non si limita a scansionare i dispositivi, ma raccoglie tutte le informazioni possibili. Questo include le versioni installate del firmware, gli indirizzi fisici e di rete, le impostazioni, le impostazioni dei moduli opzionali e altre informazioni.

Usa NeDi non solo per cercare i dispositivi che sono già stati scoperti, ma anche per trovare altri che sono stati collegati di recente o che non puoi trovare nella lista generale. È possibile accedere al software in qualsiasi momento impostando i parametri di ricerca. In pochi secondi l’informazione desiderata appare sullo schermo, qualunque sia la sua natura. NeDi è open source, il che significa che è distribuito gratuitamente. Potete conoscere la descrizione di tutte le funzioni e scaricare il programma di installazione dal sito ufficiale.

Scarica NeDi dal sito ufficiale

Nagios XI

Nagios XI è un software di monitoraggio multifunzionale che comunica con reti e server. È open source, il che significa che è distribuito gratuitamente, ma questa non è l’unica caratteristica di una tale implementazione. Potete scaricare Nagios XI come codice, modificarlo in base alle vostre esigenze, e poi installarlo sul server. Su Internet, gli appassionati pubblicano le loro modifiche e ti dicono quali altre caratteristiche puoi aggiungere a questo software, usando piccoli frammenti di codice o innovazioni complete. Questo vi permette di trasformare il vostro software esistente in uno strumento ancora più versatile. L’interfaccia grafica del software è presentata in un semplice video, che non è tipico per soluzioni di questo livello. Nelle versioni precedenti, era ancora più minimalista, ma ora ci sono più funzioni. Il pannello di controllo è completamente personalizzabile, il che significa che è possibile visualizzare solo le schermate e i monitor che si prevede di utilizzare quando si comunica con il server.

Una procedura guidata viene utilizzata per configurare lo strumento, che fa la maggior parte del lavoro automaticamente, lasciandovi solo a selezionare le opzioni di configurazione che vi piacciono. I grafici che appaiono nel dashboard rendono facile identificare gli indicatori chiave e gli stati, in modo da non perdere mai informazioni importanti. Includono anche strumenti predittivi e analisi dei dati per la preallocazione della capacità utilizzabile. Se il sistema rileva un malfunzionamento critico, ma nessuno risponde, i messaggi vengono inviati automaticamente al telefono o agli indirizzi e-mail delle persone coinvolte nella gestione che possono intervenire rapidamente per risolvere la situazione.

Nagios XI è distribuito su tre diversi piani tariffari. La versione più semplice è disponibile gratuitamente, ma è limitata a visualizzare solo sette nodi della rete. Questo è sufficiente per la maggior parte delle piccole aziende, ma per progetti più grandi è richiesto l’acquisto di una versione avanzata. La versione a pagamento a basso prezzo di Nagios XI permette di monitorare fino a 100 nodi, un aumento significativo rispetto al suo predecessore.

Scarica Nagios XI dal sito ufficiale

Strumento di monitoraggio dei server Motadata

A completare la lista dei software di gestione dei server è uno strumento di monitoraggio chiamato Motadata Server Monitoring Tool. La piattaforma su cui si basa lo strumento offre il monitoraggio di rete, server e applicazioni con moduli specializzati che controllano le prestazioni di database, servizi cloud e piattaforme web. Se possiedi un business online o un server che è collegato ad uno, presta particolare attenzione all’URL e al visualizzatore di database. Esaminerà la disponibilità di tutte le pagine web esistenti e valuterà anche la velocità del sito, in modo da poter garantire che gli utenti non abbiano difficoltà a navigare e che tutti i contenuti vengano visualizzati correttamente. In termini di monitor specifici monitorati da Motadata, copre le solite caratteristiche dell’hardware del server, comprese le partizioni del disco rigido e lo spazio su disco, l’utilizzo della CPU e l’utilizzo della RAM. Se lo desideri, abilita la funzione di registrazione, in modo che tu possa aprire la sezione pertinente in qualsiasi momento e vedere cosa è successo in un periodo di tempo.

Motadata Server Monitoring Tool è compatibile sia con i server Windows che Linux, e supporta anche l’integrazione con i server remoti quando si usa il monitoraggio centralizzato sulla WAN. C’è anche un servizio basato su cloud a cui è facile connettersi. Questo vi permette di accedere ai monitor in qualsiasi momento e vedere in che stato si trova il server. Dopo aver installato Motadata Server Monitoring Tool sul vostro computer, dovrete usare un qualsiasi browser per aprire l’interfaccia grafica. Tenetelo a mente e aggiungete il programma appropriato in anticipo se avete intenzione di aprire il software.

Scarica Motadata Server Monitoring Tool dal sito ufficiale