Risolvere lerrore Sembra che tu sia connesso ad unaltra rete nel browser

Contenuto

Metodo 1: Ricaricare la pagina

Di solito il problema è un evento unico, che può essere facilmente risolto semplicemente ricaricando la pagina con il tasto F5 sui browser più popolari.

Metodo 2: Riconnettersi a Internet

Se l’errore continua ad apparire, il prossimo passo dovrebbe essere la riconnessione alla rete: probabilmente c’è stata una singola interruzione che richiede la riconnessione.

Metodo 3: controllare la funzionalità del router

Spesso la fonte del fallimento può essere un problema con il router della rete. È molto facile individuarli: collegatevi alla rete con un altro dispositivo (un computer o uno smartphone), aprite un browser e provate ad accedere a qualche sito web. Ci sono anche altri metodi più precisi, che si possono trovare nell’articolo del link qui sotto.

Leggi tutto: Come testare il tuo router

Se vengono rilevati problemi con la configurazione del router, cerca di correggerli riavviandolo o resettandolo alle impostazioni di fabbrica, e inserendo tutti i parametri necessari.

Per saperne di più:
Riavviare il router
Ripristinare il router alle impostazioni di fabbrica
Esempio di configurazione del router

Inoltre, un cattivo contatto tra il cavo e il router o la scheda di rete del PC può causare un problema; assicurati che il connettore sia ben inserito e che non ci siano cuscinetti sporchi o corrosi sul cavo o sul connettore di ingresso.

Metodo 4: controllare lo stato della connessione

Vale anche la pena di assicurarsi che la connessione a Internet sia funzionale. Per risultati più accurati, si raccomanda di collegarsi direttamente al cavo, se possibile.

  1. Verificate che l’icona della connettività nella barra delle applicazioni non abbia un triangolo giallo contenente un punto esclamativo.
  2. Provate diversi browser per accedere a particolari risorse.
  3. Aprite “Prompt dei comandi” come amministratore, per esempio, attraverso “Cerca”, dove inserite la query cmd, selezionate il risultato, e poi usate l’opzione appropriata per eseguire il programma.

    Leggi tutto: Come aprire il “Prompt dei comandi” come amministratore in Windows 7 e Windows 10

    Inserisci il comando ping 8.8.8.8 -t e premi Invio.

    Se ottieni una risposta dal server, molto probabilmente c’è una connessione a Internet.

  4. Se ottieni un errore in uno qualsiasi dei passi precedenti, significa che la causa del problema è dalla parte dell’ISP. Contattate il loro supporto tecnico per maggiori dettagli.

Metodo 5: controllare le impostazioni del firewall

A volte l’errore si verifica attraverso un firewall mal configurato, per esempio, una porta utilizzata dal vostro ISP è bloccata o la connessione in entrata è negata per qualche motivo. Puoi risolvere il problema controllando le impostazioni del tuo firewall e impostando i valori corretti.

Leggi tutto: Configurazione del firewall di sistema in Windows 7 e Windows 10

Alcuni programmi antivirus hanno firewall integrati, che possono anche interferire con le normali connessioni Internet. Tali programmi sono raramente messi a punto, quindi può valere la pena di sospenderli e controllare se falliscono – se lo fanno, si dovrebbe cercare un’alternativa con una protezione meno aggressiva.

Per saperne di più:
Come sospendere l’antivirus

Metodo 6: Disabilitare gli adattatori di rete virtuali

Le macchine virtuali o i client dei servizi VPN a volte creano emulatori software di adattatori di rete, che il sistema operativo a volte percepisce come dispositivi reali e cerca di connettersi ad essi, il che può causare il problema descritto sopra. Per controllare che questi dispositivi debbano essere spenti, lo si fa attraverso lo snap-in “Connessioni di rete”.

  1. Eseguite lo strumento tramite Win+R, digitate ncpa.cpl nella finestra e cliccate su OK.
  2. Ci saranno probabilmente diverse voci qui – disabilitatele tutte (cliccate con il tasto destro su quella che vi serve – “Disabilita”), tranne “Ehternet” e “Wireless”.
  3. Aprite il browser e controllate se appare l’errore. Se non c’è più, tornate allo snap-in e abilitate gli adattatori uno per uno per capire il colpevole. Una volta identificato il caso problematico, trovate il software associato e sistemate le sue impostazioni.

    Per saperne di più:
    Configurare Internet in una macchina virtuale
    Come configurare correttamente la VPN in Windows

Metodo 7: disabilitare IPv6

A volte l’errore è causato dal cattivo funzionamento del protocollo IPv6, che dovrebbe sostituire l’IPv4, che sta diventando obsoleto – non tutti i provider hanno il tempo di passare a un nuovo standard, quindi si verificano conflitti di indirizzi, che si manifestano sotto forma dell’errore in questione. Per risolverlo basta disabilitare l’opzione problematica nelle proprietà della connessione in uso. Apri le impostazioni dell’adattatore usando il metodo descritto nel metodo precedente, poi trova la connessione attiva, clicca su di essa e seleziona Proprietà.

In Proprietà, deselezionate “IP versione 6 (TCP/IP IPv6)”. Clicca su “OK”, poi chiudi tutte le finestre aperte e riavvia il computer.

Dopo aver eseguito questa operazione, il problema non dovrebbe più darvi fastidio.

Metodo 8: Ripristinare la cache di rete e del DNS

In rari casi le impostazioni di rete errate del vostro sistema operativo possono interferire con il corretto funzionamento della connessione – di solito questo è segnalato da molti problemi che accompagnano l’errore in questione. Se si sospetta questo, si potrebbe provare a resettare e riconfigurare le impostazioni secondo tutte le raccomandazioni.

Leggi tutto: Ripristino delle reti di Windows 7 e Windows 10

Sarebbe anche una buona idea cancellare la cache DNS del sistema – fatelo con la “linea di comando“: apritela con credenziali amministrative, digitate ipconfig /flushdns e premete Invio.

Una volta terminata la procedura, riavviate il computer.

Metodo 9: configurazione dell’alimentazione dell’adattatore wireless (computer portatili e tablet)

L’ultima ragione per cui la connessione può cadere durante il processo di caricamento della pagina è un problema con la potenza dell’adattatore di rete wireless. Potete risolvere i problemi come segue:

  1. Aprite le impostazioni di alimentazione – trovate l’icona della batteria nella barra delle applicazioni, cliccateci sopra con il PCM e selezionate “Power”.
  2. Cliccate sul link “Power Scheme Setup”,

    Poi clicca su “Cambia le impostazioni di alimentazione avanzate”.

  3. Nell’elenco degli accessori, trova la voce “Impostazioni dell’adattatore di rete wireless”, espandila e la sottovoce “Modalità di risparmio energetico”, dove imposti il valore “Prestazioni massime” per entrambe le opzioni. Cliccate su “Applica” e “OK” per confermare.
  4. Vale anche la pena di disabilitare un’opzione simile in “Gestione dispositivi”. Richiamate lo strumento “Esegui” e digitate devmgmt.msc in esso e premete Invio.
  5. Espandete la categoria “Adattatori di rete”, localizzate il dispositivo che state usando all’interno, cliccateci sopra con il PKM e selezionate “Proprietà”.
  6. Nella finestra che si aprirà, vai alla scheda “Power Management”, deseleziona la casella “Allow this device to be disabled…” e clicca su “OK”.

Dopo aver applicato queste impostazioni, il problema dovrebbe essere risolto.