Registrare il video dello schermo su Android

Con grande rammarico degli utenti di dispositivi Android, questo sistema operativo non include strumenti standard per la registrazione video dallo schermo. Cosa fare quando ce n’è bisogno? La risposta è semplice: è necessario trovare, installare e poi iniziare a utilizzare un’applicazione specializzata creata da sviluppatori di terze parti. Vi racconteremo un paio di soluzioni di questo tipo nel nostro materiale di oggi.

Contenuti

Registrazione video della schermata di registrazione su Android.

Ci sono molti programmi che offrono la possibilità di registrare video dallo schermo su smartphone o tablet con “Green Robot” – tutti si trovano nel vasto Play Market. Tra queste ci sono le soluzioni a pagamento, pubblicitarie, o quelle che richiedono la presenza di diritti di radice per il loro utilizzo, ma ci sono anche gratuite, lavorando con alcune restrizioni, se non addirittura senza di esse. Più avanti, prenderemo in considerazione solo due applicazioni più convenienti e facili da usare che permettono di risolvere il problema espresso nell’argomento dell’articolo.

Leggi anche: Ottenere i diritti di super utente sui dispositivi Android

Metodo 1: AZ Screen Recorder

Questa applicazione è una delle migliori nel suo segmento. Con esso, è possibile registrare video dal proprio smartphone o tablet Android in alta risoluzione (nativo del dispositivo). Il registratore dello schermo AZ può registrare l’audio dal microfono, visualizzare la pressione, e permette anche di regolare la qualità della clip finale. Inoltre, c’è un’opzione per mettere in pausa e continuare la riproduzione. Vi diremo come utilizzare questo strumento per registrare video dallo schermo.

Scarica AZ Screen Recorder in Google Play Market

  1. Installare l’applicazione cliccando sul link qui sopra e cliccando il pulsante appropriato nella sua pagina del negozio.

    Al termine del processo, premere “Apri” o avviarlo in un secondo momento – dalla schermata iniziale dove verrà aggiunta la scorciatoia o dal menu principale.

  2. Premendo la scorciatoia AZ Screen Recorder non si avvia la sua interfaccia, ma aggiunge un pulsante “fluttuante” allo schermo, attraverso il quale è possibile accedere alle funzioni di base. Inoltre, nella tenda appare una barra degli strumenti che consente un funzionamento semplice e veloce.

    In realtà, già ora si può iniziare a registrare il video, per il quale basta premere prima il pulsante “flottante”, e poi l’etichetta con l’immagine della videocamera. È possibile abilitare la registrazione anche tramite il pannello di notifica – c’è anche un pulsante necessario.

    Tuttavia, prima che il registratore dello schermo AZ possa catturare un’immagine sullo schermo, deve avere una risoluzione adeguata. Per farlo, cliccate semplicemente su “Start” nella finestra pop-up.

  3. Dopo un conto alla rovescia (tre a uno), la registrazione video partirà dallo schermo. Eseguite le azioni che volevate catturare.

    Per interrompere la registrazione, tirare la barra di notifica verso il basso, trovare la linea con gli strumenti AZ Screen Recorder e fare clic su “Stop” o, se si prevede di continuare a registrare più tardi, “Pausa“.

  4. Il video registrato si aprirà in una finestra pop-up. Per giocare, basta calpestarne l’anteprima. Inoltre, è possibile modificare e inviare (funzione “Share”). È anche possibile rimuovere il clip o semplicemente chiudere la modalità di anteprima.
  5. Come voce a parte, prenderemo in considerazione alcune caratteristiche e impostazioni aggiuntive dell’applicazione AZ Screen Recorder:
    • Disattivare il pulsante “flottante”.
      Per fare questo, è sufficiente premerlo e, senza lasciare il dito, spostarlo sulla croce risultante nella parte inferiore dello schermo.
    • Creazione di schermate.
      Il pulsante corrispondente che permette di creare uno screenshot è disponibile nel menu “floating” del pulsante e sulla barra degli strumenti nella tenda.
    • Guardare le trasmissioni dei giochi.
      Molti utenti dell’AZ Screen Recorder non solo registrano lo schermo con esso, ma trasmettono anche il passaggio dei giochi mobili. Selezionando l’apposita sezione nel menu dell’applicazione, queste trasmissioni possono essere visualizzate.
    • Creazione di trasmissioni di giochi.
      Di conseguenza, nello Screen Recorder AZ è possibile non solo guardare le trasmissioni di altre persone, ma anche organizzare il proprio.
    • Impostazione dei parametri di qualità e di registrazione.
      È possibile mettere a punto la qualità delle immagini e dei filmati e definire il formato di output, la risoluzione, il bit rate, il frame rate e l’orientamento dell’immagine nell’applicazione.
    • Galleria incorporata.
      Le schermate create e i video registrati con lo Screen Recorder AZ possono essere visualizzati nella galleria dell’applicazione.
    • Timer e tempo.
      Nelle impostazioni è possibile attivare la visualizzazione dell’ora di registrazione direttamente sul video da creare, nonché avviare la cattura dello schermo tramite timer.
    • Visualizzazione di clic, loghi, ecc.
      In alcuni casi è necessario mostrare non solo ciò che accade sullo schermo del proprio smartphone o tablet, ma anche segnare un’area specifica. Il registratore dello schermo AZ permette di fare questo, così come è possibile aggiungere il proprio logo o filigrana alla vostra immagine.
    • Cambiare il percorso per il salvataggio dei file.
      Per impostazione predefinita, gli screenshot e i video sono memorizzati nella memoria interna del dispositivo mobile, ma possono essere collocati su una scheda di memoria esterna se lo si desidera.

  6. Come potete vedere, non c’è niente di complicato riguardo agli eventi di registrazione video che accadono sul vostro smartphone o tablet Android nello Screen Recorder AZ. Inoltre, l’applicazione da noi considerata permette non solo di catturare un’immagine, ma anche di modificarla, cambiarne la qualità ed eseguire una serie di altre azioni non meno interessanti.

Metodo 2: Registratore DU

La prossima applicazione che tratteremo nel nostro articolo fornisce quasi le stesse caratteristiche dello Screen Recorder AZ discusso sopra. Lo schermo del vostro dispositivo mobile viene registrato con lo stesso algoritmo ed è altrettanto semplice e comodo.

Scarica DU Recorder da Google Play Market

  1. Installare l’applicazione sul proprio smartphone o tablet,

    e poi eseguirlo direttamente dal negozio, dalla schermata iniziale o dal menu.

  2. Subito dopo aver tentato di aprire un DU Recorder, apparirà una finestra pop-up che chiederà l’accesso ai file e ai supporti sul dispositivo. Deve essere fornito, cioè cliccare su “Consenti”.

    L’app ha anche bisogno di accedere alle notifiche, quindi nella sua schermata iniziale sarà necessario toccare “Abilita” e poi attivare la funzione corrispondente nelle impostazioni di Android spostando l’interruttore nella posizione attiva.

  3. Dopo essere usciti dalle impostazioni, si apre la schermata di benvenuto del DU Recorder, dove è possibile familiarizzare con le sue caratteristiche principali e le sottigliezze di controllo.

    Siamo interessati alla funzione principale dell’applicazione – la registrazione video dallo schermo del dispositivo. Per avviarlo, è possibile utilizzare un pulsante “flottante” simile a quello dello Screen Recorder AZ o del pannello di controllo che appare nella tenda. In entrambi i casi è necessario cliccare su un piccolo cerchio rosso, che avvia l’inizio della registrazione, tuttavia non immediatamente

    .

    Per prima cosa, il DU Recorder chiederà il permesso di catturare l’audio cliccando su “Consenti” in una finestra pop-up, e quindi accedere all’immagine sullo schermo, per la quale si dovrebbe toccare “Start” nella richiesta corrispondente.

    In rari casi, dopo aver concesso le autorizzazioni, l’applicazione potrebbe aver bisogno di ricominciare a registrare video. Sopra, vi abbiamo già detto come si fa. Quando si inizia a catturare un’immagine direttamente sullo schermo, cioè a registrare un video, basta seguire i passi che si desiderava catturare.

    La durata del progetto da creare sarà visualizzata sul pulsante “floating”, ed è possibile controllare il processo di registrazione sia attraverso il suo menu che dalla tenda. È possibile mettere in pausa il video e poi continuare, oppure interrompere completamente la cattura.

  4. Come nel caso del registratore dello schermo AZ, una piccola finestra pop-up con un’anteprima della clip finita appare nel DU Recorder dopo che la registrazione dello schermo è stata completata. Direttamente da qui è possibile visualizzarlo nel lettore integrato, modificarlo, condividerlo o cancellarlo.
  5. Ulteriori caratteristiche dell’applicazione:
    • Fare screenshot;
    • Disattivare il pulsante “flottante”;
    • Un set di strumenti per la registrazione, accessibile tramite il “pulsante flottante”;
    • Organizzazione di trasmissioni di giochi e visualizzazione da parte di altri utenti;
    • Editare video, convertire in GIF, elaborare e combinare le immagini;
    • Galleria incorporata;
    • Impostazioni avanzate per la qualità, i parametri di registrazione, l’esportazione, ecc. simili a quelle del registratore a schermo AZ, e anche un po’ di più.
  6. DU Recorder, come l’applicazione descritta nel primo metodo, non solo permette di registrare video dal proprio smartphone o tablet Android, ma fornisce anche una serie di funzioni aggiuntive che saranno sicuramente utili a molti utenti.

Conclusione

Abbiamo finito. Ora sapete con quali applicazioni è possibile registrare video dello schermo sul vostro dispositivo mobile Android e come farlo. Ci auguriamo che il nostro articolo sia stato utile per voi e vi abbia aiutato a trovare la soluzione ottimale al problema.