Configurare la webcam in OBS

Contenuto

Passo 1: Collegare la webcam al computer

Questo è il passo per chi non ha ancora collegato la propria webcam al computer e l’ha configurata per interagire ulteriormente con OBS. Sul nostro sito troverete le istruzioni tematiche che vi aiuteranno a capire tutte le peculiarità di connessione e preconfigurazione di tali apparecchiature.

Leggi tutto: Collegare una webcam a un computer
.

Passo 2: aggiungere un dispositivo di cattura video

Una volta che la vostra webcam viene rilevata dal sistema operativo e la sua verifica è completa, potete iniziare ad aggiungerla come dispositivo di cattura video in OBS. Per farlo, basta seguire alcuni semplici passi:

  1. Aprite il programma e andate direttamente al profilo che volete usare come principale per lavorare con le scene. Nel blocco “Sorgenti”, clicca sul pulsante più per aggiungere un nuovo dispositivo.
  2. Apparirà una lista in cui troverete il “Video Capture Device”.
  3. Create una nuova fonte con qualsiasi nome, e assicuratevi di selezionare la casella “Make source visible”, in modo che non ci siano difficoltà con la sua ulteriore configurazione.
  4. Verrà visualizzata una finestra delle proprietà, che è quella principale per l’aggiunta. Seleziona il dispositivo dall’elenco a discesa, imposta il frame rate e la risoluzione per esso se questi parametri devono essere diversi da quelli standard. Le altre voci rimangono quasi sempre ai loro valori predefiniti.
  5. Una volta confermata l’aggiunta, la fonte di cattura video sarà visualizzata nella scena e potrete modificare non solo la sua dimensione ma anche la sua posizione.

Ci possono essere diverse fonti di cattura di questo tipo, e sono tutte aggiunte nello stesso modo, cioè come mostrato sopra. Nella scena stessa dovrete scegliere la dimensione di ogni sorgente e la posizione in cui deve essere collocata.

Passo 3: selezionare la sorgente sonora

Questo passo è richiesto solo per quegli utenti che vogliono usare un microfono integrato nella webcam. Per default non è selezionato automaticamente, quindi il programma deve specificare dove si vuole registrare il suono.

  1. Per farlo, cliccate sul pulsante “Impostazioni” sul lato destro del menu principale.
  2. Vai alla sezione “Audio”.
  3. Trova la lista con i microfoni come audio aggiuntivo e scegli il suono dalla webcam come una delle fonti, che dovrebbe essere usata durante la registrazione.

L’impostazione di tale microfono è la stessa di un microfono normale, come abbiamo discusso in un altro articolo sul nostro sito, che può essere consultato al link qui sotto.

Leggi tutto: Impostazione del microfono in OBS

Passo 4: Aggiungere i filtri

OBS consente di aggiungere filtri al vostro dispositivo di cattura video che possono trasformare l’aspetto del vostro video in uscita, aggiungere più dettagli o attivare alcuni effetti interessanti. Questo include anche i filtri audio se si tratta di un microfono integrato nella webcam. Sono impostati attraverso il menu integrato del programma, dove è possibile selezionare una o più opzioni di filtraggio.

  1. Il dispositivo di cattura video viene visualizzato nel “Mixer audio”, dove c’è un pulsante a forma di ingranaggio che apre le impostazioni della sorgente.
  2. Nel menu a discesa, ti interessa la voce “Filtri”.
  3. Una volta aperta la finestra del filtro, appariranno subito due tipi diversi: “Filtri audio/video” e “ Filtri di effetti“. Di conseguenza, ognuno di questi blocchi ha diverse impostazioni, ma inizieremo con quelli in basso.
  4. Cliccate sul pulsante più per aprire una lista di tutti gli effetti disponibili e selezionate quello che volete usare lì.
  5. Per l’esempio, abbiamo preso chromakey, che è personalizzabile in base al colore di sfondo situato nello sfondo. Lascia il tipo di colore chiave in verde e poi regola le impostazioni di base seguendo i cambiamenti nella finestra di anteprima. Fate lo stesso con gli altri effetti, spostando i cursori alla distanza desiderata per ottenere l’effetto desiderato.
  6. I“Filtri audio/video” sono principalmente per l’audio, ma Ritardo video (asincronia)” è utile se si osserva una mancata corrispondenza tra audio e video.
  7. I filtri sono configurati in modo diverso, poiché hanno il proprio set di parametri. Non possiamo descriverle tutte, quindi raccomandiamo di attivare e modificare solo quelle funzioni che sono necessarie per lavorare con una specifica fonte di cattura video.

Se il microfono incorporato nella webcam è stato aggiunto al mixer separatamente, gli vengono assegnati altri filtri tra cui la riduzione del rumore. Chiunque sia interessato al compito in questione dovrebbe dare un’occhiata alla guida al link qui sotto.

Leggi tutto: Ridurre il rumore del microfono in OBS

Passo 5: Disabilitare la webcam durante il live stream

Durante un live stream, i caster hanno situazioni in cui la telecamera deve essere spenta per un po’ in modo che gli spettatori non possano vedere cosa sta succedendo. Potete farlo premendo il pulsante “Disattiva” che appare dopo aver selezionato una fonte nella finestra corrispondente. Per attivarla dovete premere il pulsante “Activate” e l’immagine verrà visualizzata nello stesso posto sullo schermo.

Impostare la webcam in Windows

Se per qualche motivo hai difficoltà ad aggiungere la tua webcam a OBS, o se le impostazioni predefinite non soddisfano le tue esigenze, controlla la configurazione del dispositivo nel tuo sistema operativo. Potresti avere delle impostazioni che hai bisogno di attivare o cambiare in modo da poter interagire con il software di cattura video senza sperimentare ulteriori problemi.

Per saperne di più: Configurare la webcam in Windows 10