Collegare le cuffie wireless ai telefoni Huawei

Contenuto

Collegare le cuffie

Per utilizzare le cuffie wireless con gli smartphone del gigante cinese, è necessario fare quanto segue:

  1. La prima cosa da fare è abilitare il Bluetooth e/o l’NFC sul dispositivo di destinazione (quest’ultimo è richiesto per alcuni modelli avanzati di TWS). Per impostazione predefinita, i pulsanti per attivare le reti richieste sono collocati nella tenda.

    Se mancano per qualche motivo, apri la modalità avanzata della tenda scorrendo dall’alto verso il basso con due dita, poi tocca il pulsante con l’icona della matita. Quando appare la modalità di modifica, trascina le icone della funzione desiderata nel blocco superiore e tocca “Fatto”.

  2. Un metodo alternativo, se il precedente non funziona per voi, è quello di eseguire i moduli wireless tramite “Impostazioni”.

    Qui, tocca “Bluetooth” e

    poi l’interruttore con lo stesso nome.

    Per abilitare l’NFC, usa “Altre connessioni– “NFC” e poi attiva anche l’interruttore di destra.

  3. Ora passiamo alle cuffie: devono essere messe in modalità di accoppiamento. Prima assicuratevi che il dispositivo sia carico e acceso, poi avviate la funzione desiderata tenendo premuto uno dei pulsanti sulla custodia o sulla custodia di ricarica nella maggior parte dei modelli esistenti, o semplicemente aprendo quest’ultima. Se incontrate problemi a questo punto, fate riferimento alla sezione di risoluzione dei problemi qui sotto.

    Non c’è bisogno di mettere le cuffie abilitate all’NFC in modalità di accoppiamento: basta avvicinarle al tag appropriato sul telefono (il più delle volte situato vicino all’unità fotocamera sui dispositivi Huawei), quindi confermare la connessione (vedi passo 5).

  4. Aprite le impostazioni Bluetooth del vostro smartphone. Il modo più semplice per farlo è tramite il pulsante dell’otturatore: premilo e tienilo premuto per circa 2 secondi. Potete anche aprire “Impostazioni” e accedere alla sezione desiderata da lì.
  5. Se avete a che fare con cuffie TWS, che sono popolari al momento di scrivere, la maggior parte di esse si offrirà immediatamente di connettersi non appena il loro modulo rileva il telefono. Inoltre, è possibile consentire al dispositivo di accedere alla lista delle chiamate e ai contatti, il che è utile per le soluzioni avanzate a controllo vocale.

    Per le cuffie con fattore di forma classico, potrebbe essere necessario toccare prima la posizione desiderata sotto “Dispositivi disponibili” e accoppiarle nello stesso modo come nello screenshot precedente.

  6. Fatto – se fatto correttamente, i dispositivi si collegheranno l’un l’altro e potrete godervi la musica, guardare video o chattare in modalità wireless. In futuro, tutto quello che bisogna fare per connettersi è semplicemente accendere il Bluetooth e le cuffie stesse (o, nel caso di quelle completamente senza fili, toglierle dalla custodia), e tutto il resto avverrà automaticamente.

Risolvere i possibili problemi

Sfortunatamente, a volte possono sorgere problemi quando si cerca di collegare le TWS o semplicemente le cuffie wireless ai dispositivi Huawei. Consideriamo i più comuni e suggeriamo le varianti di soluzione.

Le cuffie non si accendono

Come dimostra la pratica, questo problema si verifica più spesso. Può essere causato da una serie di fonti: dalla banale disattenzione, quando le “orecchie” hanno dimenticato di caricare, a problemi seri come la violazione dell’integrità dei componenti interni. Ne abbiamo parlato in dettaglio in un articolo separato, quindi vi invitiamo a leggerlo.

Leggi tutto: Cosa fare se le cuffie wireless non si accendono

Le cuffie sono collegate, ma solo una funziona

Ci sono due fonti di questo problema, la prima riguarda esclusivamente i TWS: sono passati alla modalità mono-cuffia, in cui solo un elemento è impegnato. La disabilitazione di questa funzione dipende dal produttore e dal modello specifico, quindi è meglio consultare il manuale utente o cercare su internet quello giusto.

La seconda ragione per cui una delle cuffie non funziona è un malfunzionamento dell’hardware, ed è tipico di tutti gli auricolari senza fili. Nel caso dei TWS potrebbe significare che uno dei set non si sta caricando (dovresti controllare i contatti su di esso, così come sui contatti corrispondenti nella custodia), ma nel caso di quelli classici ci sono problemi con l’elettronica o i fili di collegamento. Di regola, tali malfunzionamenti non possono essere riparati a casa, quindi è meglio portare il dispositivo a un centro di assistenza o sostituirlo.

Le cuffie sono funzionali, ma il telefono non le vede

Anche il terzo problema più comune non ha una sola causa, quindi fate come segue per risolverlo:

  1. Se le cuffie sono state precedentemente collegate ad altri dispositivi (ad esempio un computer o un televisore), provare a spegnere temporaneamente il Bluetooth su di esse e ricollegarle al telefono. Se questa volta funziona, la ragione del malfunzionamento è che l’accessorio può connettersi a un solo trasmettitore alla volta a causa di limitazioni hardware. Ci sono due modi per uscire da questa situazione: o spegnere il Bluetooth sugli altri dispositivi o annullare l’accoppiamento.
  2. Anche la versione del Bluetooth è importante: per esempio, quasi tutti gli auricolari moderni senza fili funzionano con la tecnologia 5.0, mentre gli smartphone economici e quelli più vecchi di Huawei possono essere dotati di moduli di tipo 4.1 e inferiori. Naturalmente, c’è la retrocompatibilità, ma potrebbe essere una questione di una specifica implementazione dell’hardware: i vecchi chip economici potrebbero semplicemente non riconoscere l’ID inviato dalle cuffie wireless. Non c’è nessun consiglio se non quello di comprare un altro telefono o “orecchie”.
  3. L’ultima e più rara ragione è che alcune versioni avanzate di TWS possono richiedere una connessione tramite un’app proprietaria oltre alla connessione Bluetooth stessa – per esempio, per far funzionare funzioni aggiuntive, come nel caso dei OnePlus Buds. Controllate attentamente il manuale d’uso del vostro particolare modello o consultate Internet: se una tale sfumatura è nota, qualcuno dovrebbe sicuramente menzionarla.