Cartelle di salvataggio delle immagini in Android

Contenuto

Foto

La posizione delle foto catturate dalla fotocamera del dispositivo dipende dal tipo e dalle impostazioni dell’applicazione, ma la directory principale è il DCIM situato nella memoria interna o sulla scheda SD. Si può accedere a queste directory usando il file manager. Mostriamo il funzionamento usando come esempio la soluzione stock della versione pura di Android decima.

  1. Lanciate il programma dal menu o dal desktop.
  2. Puoi aprire la posizione in diversi modi, il primo è quello di toccare il pulsante “Immagini”.
  3. Il secondo è quello di cliccare sulle tre barre per far apparire il menu principale, dove si dovrebbe selezionare la memoria interna o la scheda SD.

    Poi, trovate la directory DCIM e navigateci dentro.

  4. Tocca la cartella Camera per accedere alle tue foto.

Screenshot

Gli screenshot scattati dall’hardware (combinazione di tasti, pulsante dell’otturatore, metodi specifici del dispositivo) sono collocati nella cartella Screenshots, che si trova nella directory Pictures nella root della memoria interna. Lanciate il file manager stock e aprite la memoria integrata del vostro telefono o tablet.

Successivamente, naviga su PicturesScreenshots. Gli screenshot scattati saranno disponibili per la visualizzazione.

Se siete abituati a ottenere screenshot utilizzando applicazioni di terze parti, la situazione è leggermente diversa – le applicazioni possono salvare i risultati del loro lavoro nella directory di sistema, così come nelle proprie cartelle sul disco interno. Puoi scoprirlo regolando le impostazioni, per esempio usiamo la soluzione popolare Screenshot dello sviluppatore lovekara.

Scarica Screenshot (lovekara) da Google Play Market

  1. Aprire l’applicazione, poi toccare i tre punti nel suo menu principale.
  2. Successivamente, seleziona la voce “Impostazioni”.
  3. Fate attenzione alla posizione “Saved snapshots ” – l’indirizzo specificato in essa è la posizione finale delle istantanee finite. La soluzione considerata permette di cambiarla, basta toccare l’opzione desiderata, quindi selezionare una nuova cartella per mezzo del gestore di file integrato.
  4. Purtroppo, non tutti gli screenshooter di terze parti permettono le manipolazioni considerate.

Miniature

Le miniature sono utilizzate in Android per la navigazione rapida delle schermate in modo simile all’esploratore e per un’accelerazione generale dell’accesso a questi elementi. Tali file vengono creati automaticamente per ogni immagine (foto, immagini da Internet o messaggeri istantanei) riconosciuta nel sistema; l’indirizzo è la cartella .thumbnails all’interno della directory Pictures. Potete leggere di più su questo in un articolo separato sul link qui sotto.

Leggi tutto: Scopo e gestione della cartella “.thumbnails” su Android