Applicazioni per attaccare la musica ai video su iPhone

I modelli attuali di iPhone sono abbastanza potenti da poter modificare i file audio e video senza problemi. Una delle sfide che si possono affrontare in questo tipo di lavoro è quella di sovrapporre la musica su video, e oggi parleremo delle applicazioni che la risolvono.

Leggi anche: Applicazioni di rallentamento video su iPhone

Contenuto .

Giunzione

Un potente editor che offre possibilità praticamente illimitate per la creazione di video a livello professionale. Secondo gli sviluppatori, contiene tutte quelle caratteristiche e strumenti che di solito sono presenti nelle soluzioni PC avanzate, ma che sono ancora rari per le applicazioni mobili. Splice permette di inquadrare il video, rallentarlo e velocizzarlo, aggiungere e modificare le transizioni, elaborare gli effetti e applicare filtri. Potete usarlo per aggiungere musica al vostro film – dalla libreria incorporata che contiene le colonne sonore gratuite, così come dalla Media Library di iTunes. Eccezionalmente, le tracce video e audio sono sincronizzate automaticamente. Inoltre, è possibile registrare e sovrapporre la voce, e i file audio stessi possono essere accuratamente ritagliati e mixati.

L’interfaccia di questo programma è russificata, e nella sua struttura sono presenti diversi materiali didattici che descrivono in dettaglio l’uso delle funzioni di base e la soluzione di problemi più complessi e complessi. Il progetto finito può essere non solo salvato su iPhone o iCloud, ma anche immediatamente pubblicato su YouTube, Facebook, Instagram. L’applicazione viene pagata, più precisamente, distribuita in abbonamento. C’è una versione di prova di sette giorni, che è sufficiente sia per risolvere il problema espresso nel titolo dell’articolo, sia per valutare le funzionalità di base.

Scarica Splice dall’App Store

Movavi Clips

Video editor di un noto sviluppatore, che, come discusso in precedenza, permette di eseguire l’installazione su dispositivi mobili, paragonabile per convenienza e qualità del risultato con il desktop. Questa applicazione dispone di strumenti per ritagliare e incollare clip, aggiungere transizioni, adesivi, iscrizioni, filtri di elaborazione ed effetti. C’è anche un’interessante caratteristica di sovrapposizione della musica (dalla collezione incorporata e da fonti esterne), il suo editing e la sincronizzazione. C’è anche una funzione opposta: la rimozione del suono dal video.

Movavi Clips supporta file video ad alta risoluzione di grande volume e durata. Permette di regolare con precisione i parametri dell’immagine – modificare la luminosità, il contrasto, la saturazione e il colore. È possibile utilizzarlo per creare slideshow e animazioni originali, utilizzando sia foto che videoclip come base. L’applicazione è disponibile gratuitamente, ma in questo caso dovrete sopportare gli annunci sovrapposti ai progetti in filigrana e la mancanza di alcune caratteristiche. Per accedere a tutte le funzioni è necessario abbonarsi per un mese o un anno, e ognuna di esse ha diverse opzioni.

Scaricate Movavi Clips dall’App Store

Musica video

Il nome di questa app rende facile capire a cosa è destinata, ma combinare il video con l’audio (sia la musica che la voce fuori campo) non è l’unica funzione. È possibile utilizzarlo per rimuovere i frammenti non necessari dalla clip e aggiungere le transizioni. Il montaggio in Video Music non è solo visivo, ma anche sonoro – può essere tagliato, “regolato” alla durata totale, modificare la velocità di riproduzione, aggiungere effetti di dissolvenza e aumento. Il file audio stesso può essere aggiunto dalla libreria integrata, dove tutti i contenuti sono suddivisi in categorie tematiche, archiviazione interna di iPhone o iCloud, così come dalla Media Library di iTunes.

Questo programma ha un’interfaccia attraente che è russificata e sarà esattamente comprensibile anche agli utenti inesperti grazie alla sua semplicità e chiarezza. La versione gratuita ha la pubblicità, e molte serie di melodie non sono disponibili. Sbarazzarsi del primo o acquistare il secondo può essere a pagamento, si può anche pagare per la pro-versione e dimenticare tutte le restrizioni e gli inconvenienti.

Scarica la musica video da App Store

Aggiungi musica all’editor video

Un altro editore con un titolo parlante, focalizzato sulla creazione di contenuti originali per i social network (YouTube, Snapchat, Instagram, Facebook). Con il suo aiuto, è possibile combinare facilmente il video con la musica e, se necessario, aggiungere una voce fuori campo. È da notare che ognuno dei file sarà presentato come una traccia separata (secondo le assicurazioni dello sviluppatore, il numero di tali file è illimitato), da cui è possibile eseguire una modifica più precisa e/o applicare gli effetti disponibili. L’insieme di strumenti necessari per lavorare con il multimedia permette di tagliare i frammenti, combinarli tra loro, rallentarli e velocizzarli, adattarli alla durata desiderata.

L’interfaccia di Add Music to Video Editor non è tradotta in russo, ma è facile da imparare come Video Music. Allo stesso tempo, questa soluzione supera l’analogico considerato sopra, non solo in termini di strumenti e funzionalità, ma anche di una libreria molto più ricca di suoni e musica, nonché di filtri per l’elaborazione. Per tutto questo, però, dovrete pagare di più: potrete abbonarvi per un mese o per l’eternità, acquistare separatamente i set audio, ampliare le possibilità dell’editore o sbarazzarvi della pubblicità.

Scarica Add Music to Video Editor da App Store

Slideshow Aggiungi musica al video

Applicazione facile da usare per la creazione di presentazioni e l’editing di video. È possibile aggiungere musica o suoni al primo o al secondo selezionandolo dalla libreria incorporata, registrandolo su un registratore o scaricandolo da iTunes, iCloud. Tutto il lavoro viene svolto in tre semplici passi, con l’unica opzione aggiuntiva di modificare la velocità di riproduzione. Naturalmente, qui si possono anche tagliare e collegare frammenti.

Slideshow Add Music to Video ha un’interfaccia intuitiva e la presenza della russificazione rende ancora più facile l’apprendimento. Oltre a questo vantaggio, c’è un evidente svantaggio, espresso nella distribuzione per abbonamento – la già modesta funzionalità dell’editor sarà molto limitata, se non si sceglie uno dei piani disponibili, e la libreria di melodie dichiarata dallo sviluppatore (oltre 200 tracce), suddivisa per generi e mood, sarà parzialmente nascosta.

Scarica la presentazione Aggiungi musica al video da App Store

SlideShow Maker da foto a video

Un editor video che supera le tre soluzioni precedenti in termini di funzioni e strumenti forniti per il lavoro, ma ancora inferiore alla prima coppia del nostro articolo. Come si può capire dal titolo, si tratta di un’applicazione per la creazione di slideshow e la conversione di foto in video, anche se in realtà con il suo aiuto è possibile non solo “raccogliere” le immagini in clip, ma anche lavorare pienamente con queste ultime. Nell’arsenale di SlideShow Maker Photo to Video ci sono moltissimi effetti e filtri, adesivi ed emodsi, che possono e devono essere utilizzati quando si lavora al proprio progetto. È anche possibile creare iscrizioni originali, il cui stile può essere regolato in dettaglio.

Non c’è una biblioteca audio e musicale propria, quindi la scorta per il video dovrà essere preparata in anticipo. Nell’editor, si può tagliare la registrazione o, al contrario, si possono raccogliere diversi frammenti insieme, determinare la durata totale, così come il rapporto di aspetto che il progetto otterrà all’uscita. Oltre a tutti i programmi di cui sopra, anche questo è a pagamento, più precisamente, viene offerto in abbonamento. L’interfaccia non differisce molto dagli analoghi, in quanto nella maggior parte di essi è tradotta in russo.

Scarica la presentazione Aggiungi musica al video da App Store

Clip

L’app brandizzata da Apple, che permette di creare contenuti originali letteralmente alcuni nastri sul proprio iPhone per condividerli sui social network o inviarli attraverso i messenger, compreso l’iMessage standard. Come base per un progetto futuro si possono utilizzare sia le foto e i video pronti per l’uso della mediateca, sia le riprese in tempo reale, e le persone nell’inquadratura possono essere trasformate in modo significativo con Animoji e Memoji. Clips ha adesivi con i personaggi di Star Warriors e molti altri film e cartoni animati degli studi Disney e Pixar. Inoltre, le foto e i clip possono essere sovrapposti con effetti artistici e filtri, trasformandoli così in clip d’atmosfera o, ad esempio, in illustrazioni per fumetti. Viene fornito il supporto per emossi animati, figure, blocchi di testo e iscrizioni personalizzabili, poster.

L’applicazione in esame permette di creare animazioni da foto, aggiungere sottotitoli, musica e persino la propria voce alle registrazioni video. Parlando di musica con didascalie, vale la pena notare che sia la prima che la seconda sono sincronizzate con l’immagine nell’inquadratura e ne seguono il ritmo. Gli stessi suoni possono essere aggiunti dalla libreria incorporata, così come dalla memoria interna del vostro smartphone o, per esempio, creati in Garage Band da soli. Questo semplice ma ricco di funzionalità editor Apple è gratuito e fa un ottimo lavoro sull’argomento del nostro articolo.

Scarica i clip dall’App Store

iMovie

Un altro sviluppo di Apple, ma molto più avanzato e focalizzato non solo sulle persone comuni, ma anche sugli utenti professionali. Si tratta di un editor video completo disponibile sia in ambiente iOS e iPadOS, sia su macOS, che viene utilizzato attivamente per creare videoclip, video per video blog, trailer e film completi. iMovie dispone dei necessari strumenti di editing e di un’ampia libreria di modelli (sia audio che video) che potete utilizzare nei vostri progetti, temi e stili di design unici, effetti di transizione e filtri artistici. C’è un’opzione per attivare la modalità Picture-in-Picture e dividere lo schermo e il supporto per lo schermo verde.

Come abbiamo già detto, si tratta di un programma multipiattaforma con cui è possibile lavorare non solo sul proprio smartphone o tablet, ma anche sul proprio computer o laptop. Inoltre, è strettamente integrato con gli altri servizi Apple (Garage Band, iCloud, iTunes, Apple TV), e per gestire il flusso di lavoro sui dispositivi mobili è possibile utilizzare non solo un input tattile, ma anche una tastiera esterna, oltre alla matita di marca. Sovrapporre la musica (e con essa la voce e gli effetti sonori) sul video è solo uno dei tanti compiti che iMovie può fare, e quasi il più semplice. L’editore stesso è distribuito assolutamente gratuito.

Scarica iMovie dall’App Store

Come potete vedere, ci sono molte applicazioni per attaccare la musica ai video sul vostro iPhone, ma se le vostre richieste non sono così elevate o, al contrario, vi considerate un utente abbastanza esperto, è possibile limitarsi alle soluzioni standard di Apple – rispettivamente Clip semplici e convenienti o iMovie più avanzati.