Modi per sovrapporre le foto su Android

Contenuto

Uno dei modi più semplici per elaborare una foto è quello di creare un collage da più immagini precostituite. Sulla piattaforma Android, mentre ci sono molte opzioni, non ci sono strumenti predefiniti per elaborare le foto in questo modo. In questo tutorial, spiegheremo come sovrapporre le foto utilizzando diverse applicazioni speciali.

Sovrapporre le foto l’una sull’altra su Android

Al giorno d’oggi, è facile trovare molte applicazioni su Google Play Market che permettono di fare l’elaborazione delle foto creando un collage. Tuttavia, la maggior parte di loro ha un sacco di svantaggi, che si tratti di watermarking dell’immagine finale, un sacco di pubblicità o un numero limitato di strumenti. Ci concentreremo sui programmi che sono quasi privi di qualità negative. Inoltre, puoi sempre controllare tu stesso i migliori editor di foto per Android in una recensione separata sul nostro sito.

Leggi anche: Le migliori app di fotoritocco per Android

Non è necessario installare un’applicazione Android per comporre una foto su un’altra. Puoi farlo con il servizio di fotoritocco online Canva. L’editor di immagini che è disponibile non solo consente di combinare le immagini, ma anche di applicare vari effetti, filtri, adesivi, didascalie e molto altro.

Opzione 1: Photoshop Express

Adobe Photoshop è noto per essere il miglior editor grafico portato su molte piattaforme, incluso Android. Nel caso di questo sistema operativo, la versione Express è disponibile per l’uso, fornendo solo una piccola parte delle caratteristiche della versione completa. Allo stesso tempo, la creazione di un collage è consentita senza acquistare una licenza o attivare un periodo di prova.

Scaricare Adobe Photoshop Express da Google Play Store

  1. Dopo aver scaricato e aperto il programma, assicuratevi di effettuare il login in qualsiasi modo vogliate.
  2. Quando hai finito e ti trovi nella pagina principale dell’applicazione, clicca sull’icona in alto a sinistra e seleziona “Preferenze” dal menu. Usando le impostazioni presentate qui, potete cambiare la qualità delle immagini che elaborate, aggiungere la vostra filigrana e altro.
  3. Torna alla homepage di Photoshop Express, tocca il pulsante con i tre punti nell’angolo in alto a destra dello schermo e seleziona “Create a collage”. Puoi anche usare l’icona nell’angolo in basso a destra.
  4. Tra le foto raccolte dalla galleria del tuo dispositivo nella schermata iniziale, seleziona quelle che vuoi.

    Ora sarai reindirizzato alla pagina principale dell’editor di collage. Attraverso il pannello in fondo alla pagina puoi cambiare la disposizione e le dimensioni delle immagini.

    Nota: i modelli disponibili possono variare a seconda del numero di file.

  5. Usa il pannello nella parte inferiore dello schermo per passare alla prima scheda. Qui potete cambiare le proporzioni dell’immagine finale, adattandola alle vostre esigenze.

    Se necessario, passa alla terza scheda del pannello inferiore per cancellare, sostituire o aggiungere nuove cornici al tuo collage esistente

    .

    Nella pagina finale, puoi modificare la cornice che separa le foto. Photoshop Express ha una tavolozza di colori separata per questo scopo, ma purtroppo i gradienti non sono supportati.

  6. Si salva il collage finito cliccando sull’icona dei tre punti nell’angolo in alto a destra dell’editor. Questo aprirà una pagina con diverse opzioni di salvataggio, sia che tu voglia aggiungere la foto alla tua memoria locale o pubblicarla tramite altre applicazioni.

Questo strumento, pur offrendo funzioni aggiuntive molto limitate, è lo strumento di creazione di collage più stabile disponibile. Mentre usate Photoshop Express, non incontrerete nessuna pubblicità o limitazione nell’esecuzione del software.

Opzione 2: PicsArt

Anche se il metodo considerato nel metodo precedente è adatto per creare un collage, non può essere chiamato una vera e propria sovrapposizione di foto l’una sull’altra. Se avete bisogno di combinare due o più foto insieme, posizionando e modificando ogni foto come meglio credete, una delle migliori opzioni sarebbe PicsArt.

Scarica PicsArt da Google Play Market

  1. Una volta scaricata e aperta l’applicazione, autorizza o registra un account. Puoi saltare questo passaggio, ma dovresti aggiungere un account PicsArt sul tuo dispositivo per maggiore comodità.
  2. Nella pagina iniziale dell’applicazione, clicca sull’icona “+” nella barra degli strumenti nella parte inferiore dello schermo. Successivamente è necessario selezionare uno dei metodi di elaborazione delle immagini, per esempio, nella nostra situazione verrà utilizzato “Freestyle”.
  3. Indipendentemente dal passo precedente, ora è necessario selezionare alcune immagini da unire.

    Sarai quindi reindirizzato a una pagina con l’editor principale di PicsArt. Ogni foto può essere spostata, ridimensionata, ruotata e modificata interamente a vostra discrezione.

  4. Se necessario, aggiungi un filtro dalla libreria interna dell’applicazione per ogni immagine.

    Inoltre, l’editor di PicsArt fornisce strumenti per la correzione del colore di ogni file.

  5. Quando hai finito di modificare le foto e le hai sistemate nell’ordine giusto, clicca sull’icona della freccia nell’angolo in alto a destra dello schermo. Notate che potete anche aggiungere filtri al file prima che venga salvato.
  6. Per salvare, clicca sul pulsante appropriato nella pagina mostrata. La foto può essere aggiunta alla galleria del dispositivo o pubblicata automaticamente.

Abbiamo omesso gli strumenti aggiuntivi perché in questo caso ce ne sono più di qualche dozzina, a differenza dell’opzione precedente. Vi consigliamo di controllare voi stessi il software, in più funziona senza pubblicità, watermark e limiti di tempo, ma con alcune caratteristiche premium.

Opzione 3: PixelLab

Attraverso l’app PixelLab, è possibile fare sovrapposizioni di foto utilizzando un potente editor che fornisce un sacco di filtri per elaborare immagini e testo. In questo caso, un certo numero di modelli sono suggeriti, ma molto del lavoro dipende dalle vostre esigenze per il risultato.

Scarica PixelLab da Google Play Market

  1. Dopo aver lanciato PixelLab, seleziona uno dei modelli appropriati nella parte inferiore dell’editor. Puoi rimuovere gli elementi non necessari come il testo usando le icone sul pannello superiore.
  2. Clicca sul pulsante con i tre punti in alto a destra e seleziona “usa immagine dalla galleria”. Poi nella pagina che si apre, clicca sull’immagine che vuoi usare come sfondo.

    Nota: puoi creare immagini per l’editor direttamente usando la fotocamera del tuo dispositivo.

  3. Dopo aver modificato l’immagine con il tuo editor personalizzato, sarà impostata come sfondo. Per aggiungere altre foto, clicca su “+” e seleziona “dalla galleria”.

    L’immagine può essere modificata a proprio piacimento cambiando le dimensioni e il bordo. Comunque, alla fine l’immagine apparirà nell’area di lavoro principale.

  4. Nell’app, puoi anche cambiare l’effetto di sovrapposizione con gli strumenti presentati nelle diverse schede nel pannello inferiore. Per salvare, usa l’icona nella parte superiore dello schermo.

Lo svantaggio principale di PixelLab è la mancanza di strumenti per l’editing di foto individuali, ma non ci sono annunci pubblicitari o restrizioni alle funzioni. Inoltre, il software è inizialmente rivolto a un compito leggermente diverso.

Opzione 4: Snapseed

L’ultimo e meno funzionale editor nell’ambito di questo articolo è Snapseed, che fornisce molte caratteristiche gratuitamente, ma permette di unire le immagini in un solo modo. Tuttavia, nonostante i suoi difetti, questo prodotto è leggermente meglio ottimizzato rispetto alle controparti di cui sopra.

Scarica Snapseed da Google Play Market

  1. Aprire Snapshot premendo il pulsante “Open” nell’angolo superiore sinistro dello schermo e selezionare il file dalla galleria. L’immagine selezionata dovrebbe quindi apparire nell’area di lavoro principale.

    Prima di procedere, assicuratevi di controllare la libreria di filtri integrata per portare lo sfondo nello stato desiderato.

  2. Usa il pannello nella parte inferiore dello schermo per andare alla pagina “Tool ” e tocca l’icona “Double Exposure”. Dovrai poi cliccare sull’icona “+” nella parte inferiore dell’editor.

    Una volta che hai selezionato un’immagine da sovrapporre, questa apparirà sopra lo sfondo che hai già creato.

    L’

    immagine può essere spostata e ridimensionata a proprio piacimento

    .

    Due schede aggiuntive permettono di cambiare il tipo di fusione e la trasparenza. Questi strumenti sono più che sufficienti per creare un effetto di sovrapposizione attraente.

  3. Per salvare il risultato, clicca sul pulsante “Export” e seleziona una delle opzioni. Sono disponibili sia la pubblicazione sul web che l’aggiunta dell’immagine alla tua galleria locale.

Questa app ti permette di lavorare con tutti gli strumenti gratuitamente, senza pubblicità o registrazione di account. Una grande opzione per quando la doppia esposizione è sufficiente per ottenere l’effetto desiderato.

Conclusione

Abbiamo prestato attenzione ai metodi che differiscono nelle caratteristiche che forniscono e che hanno un’interfaccia diversa l’uno dall’altro. Alla fine, dovete decidere da soli quale applicazione utilizzare, prestando particolare attenzione alle vostre esigenze personali. Dovreste anche considerare soluzioni alternative, compresi i servizi online specifici.

Leggi anche: Come sovrapporre le foto online