Creare musica dubstep online

Synopsis by honeybunny

Metodo 1: La macchina Wub

Servizio online The Wub Machine è adatto a quegli utenti che vogliono remixare brani esistenti in stile dubstep, ma non vogliono registrare tutte le parti da soli. Allora questo compito può essere svolto dagli algoritmi automatici di questo strumento e si otterrà il risultato finale. La creazione di remix su questo sito è la seguente:

Vai al servizio online The Wub Machine.

  1. Aprite la pagina principale di The Wub Machine cliccando sul link qui sopra, dove cliccate immediatamente sul pulsante verde “upload a song”.
  2. Nell’esploratore, sfogliare e selezionare una canzone.
  3. La Wub Machine consente di elaborare la musica in più stili contemporaneamente, quindi selezionare il dubstep in anticipo.
  4. Questo inizierà la conversione della canzone, che può richiedere diversi minuti. Non chiudere la scheda corrente e attendere che l’elaborazione finisca.
  5. Una volta terminato, ascoltate il brano per decidere se è adatto ad un ulteriore utilizzo.
  6. Cliccare sul pulsante blu “Download” per scaricare il file MP3 finito.
  7. Aspettate che finisca il download ed è qui che potete terminare la vostra interazione con questo servizio online o passare alla conversione di altre canzoni.

Inoltre, vale la pena notare che gli algoritmi del servizio online considerato non sono perfetti, rispettivamente, quando si elaborano alcune tracce, possono apparire dissonanze nel suono o altri artefatti. È meglio non caricare tracce con parti vocali, perché spesso si rivelano corrotte.

Metodo 2: SoundTrap

SoundTrap è un editor del suono online completo. La sua funzionalità gratuita integrata è sufficiente per creare una colonna sonora dubstep da zero con strumenti e loop individuali.

Vai al servizio online di SoundTrap

  1. Una volta entrati nell’editor di SoundTrap, selezionare “Musica” come modalità di creazione del nuovo progetto.
  2. Esplorate immediatamente le preimpostazioni disponibili cliccando sul riquadro “Sfoglia loop”.
  3. Nella biblioteca che appare, utilizzare la ricerca e ascoltare gli schemi presenti. Utilizza il servizio gratuito o vai direttamente all’acquisto di un abbonamento a questo servizio online per avere la possibilità di applicare tutti i loop disponibili.
  4. Aggiungete le tracce al vostro progetto facendo doppio clic sul loro nome. È quindi possibile modificare ogni traccia separatamente, applicare effetti aggiuntivi o tagliare il materiale in eccesso.
  5. Tuttavia, è improbabile che si possa costruire una composizione originale solo su lenti di ingrandimento, quindi fare clic sul pulsante “Aggiungi nuova traccia” a sinistra della timeline.
  6. Selezionare il tipo di traccia appropriata, come ad esempio uno strumento dal vivo, una chitarra, un sintetizzatore o una parte di batteria.
  7. Per quanto riguarda la parte di batteria in sé, essa è impostata come negli altri editor di suoni, disponendo le note sulla traccia. È possibile aggiungere i propri plettri, rullanti, cappelli e altre parti per ottenere la parte di tamburo che si adatta al genere musicale in questione.
  8. Inoltre, espandere il menu a discesa della traccia per visualizzare tutti gli strumenti disponibili quando si crea una parte di batteria.
  9. Considerate poi anche le tracce dello strumento, poiché le tracce dubstep sono spesso una necessità.
  10. Cliccare sull’icona dello strumento a sinistra della finestra di modifica per visualizzare l’elenco.
  11. Determinare la giusta preimpostazione e iniziare a scrivere una melodia.
  12. A volte è conveniente suonare la canzone sulla tastiera, registrandola con le funzioni integrate, e in altri casi, l’apertura del Piano Roll è l’opzione migliore.
  13. Non dimenticate di mettere insieme tutti i componenti del brano e di ascoltare la composizione finita utilizzando gli strumenti in basso.
  14. Se è la prima volta che cercate di comporre musica in questo modo, ricordatevi di cambiare il tempo per ottenere un suono naturale.
  15. Quando avete finito, aprite il menu “File”.
  16. Lì, posizionare il cursore su “Esporta” e selezionare “Esporta progetto in file mp3″, salvando così la traccia finita sul computer.

Se sei nuovo nella creazione di musica, molto probabilmente non sarai in grado di padroneggiare perfettamente l’editor in una sola volta, quindi non aver paura di usare le lezioni degli sviluppatori e degli utenti indipendenti per capire come applicare tutti gli effetti e creare correttamente le parti.

Via 3: Cubo di Dubstep

Il servizio online Dubstep Cube è più adatto all’intrattenimento che alla creazione musicale. Tuttavia, a volte è proprio quello di cui gli utenti hanno bisogno – cliccare sui blocchi preparati, suonare i loop e creare un’intera melodia da questo. In questi casi, questo sito si rivelerà utile.

Vai al servizio online di Dubstep Cube

  1. Una volta arrivati alla homepage del Dubstep Cube, sullo schermo apparirà un cubo tridimensionale. Attivare le sue parti per iniziare a giocare. Ogni parte contiene un suono diverso, specifico di questo genere musicale.
  2. I blocchi attivati inizieranno a lampeggiare in blu, ed è possibile disattivare uno qualsiasi di essi se lo si desidera.
  3. Sincronizzare la riproduzione premendo l’apposito pulsante rosso nel caso in cui i suoni non suonino bene.
  4. Interrompete la riproduzione se volete creare un nuovo brano o terminare il vostro lavoro con questo servizio online.

Tuttavia, se si vuole entrare nel campo della creazione musicale in modo professionale, i servizi online non sono adatti a questo scopo. Dovrete utilizzare un software speciale, un esempio del quale potete trovare un altro articolo sul nostro sito web al link sottostante.

Leggi tutto: Creare musica sul tuo computer con FL Studio